Progetto Hortomio

Torniamo ad un corretto rapporto con il cibo

HortoMio è un progetto nato per risolvere i problemi legati alla cattiva alimentazione e allo spreco delle risorse, in particolar modo dell’acqua.

L’obiettivo di questa iniziativa è quello di educare, partendo dai più giovani, ad un corretto rapporto con il cibo attraverso l’esperienza diretta di una coltivazione a basso impatto ambientale: seminare, testare, giocare per recuperare quel rispetto verso l’ambiente e le risorse alimentari che sono andati perduti, provocando danni ed effetti negativi.

Origine e costi della cattiva alimentazione

Dalla rivoluzione neolitica alla rivoluzione industriale l’uomo si è costantemente evoluto, svolgendo attività e lavori diversi. Lavori che hanno sempre avuto un elemento comune: venivano svolti prevalentemente per sfamare la propria famiglia. In ogni epoca l’uomo ha sempre faticato molto per procurarsi il necessario per mangiare. Grazie a questa fatica c’è sempre stato un grande rispetto nei confronti del cibo.

Oggi, in molti paesi, procurarsi il cibo è diventato molto più facile ed economico.  Quest’evoluzione dei nostri comportamenti ci ha fatto perdere inconsciamente il corretto rapporto con il cibo, provocando importanti conseguenze negative:

“Secondo la FAO annualmente, l’impatto della malnutrizione sull’economia globale su aggira attorno ai 3.500 mld di dollari, il doppio del PIL italiano.”

Malnutrizione in eccesso

Nel mondo 2,1 mld di persone sono obese o sovrappeso

Denutrizione

Nel mondo 795 mln di persone soffrono la fame

Sprechi

1/3 della produzione annua mondiale di cibo finisce nella spazzatura

Disuguaglianze

Nel mondo 1 mld di persone vivono con meno di 1 € al giorno e non possono nutrirsi correttamente

Un nuovo approccio è possibile: HortoMio vuole rendersi protagonista di questa rivoluzione. Unisciti a noi per dare un futuro sostenibile ai nostri figli e al nostro pianeta.

HortoMio nelle scuole:
educhiamo i protagonisti del futuro

HortoMio entra nelle classi delle scuole di primo ciclo, con un duplice scopo:

Educare

i più piccoli con l’esperienza diretta
Ogni alunno pianterà il suo seme e farà crescere la sua pianta in una serra per la coltivazione idroponica indoor, in soluzione growbox. Scoprirà in prima persona quanto è difficile far crescere un ortaggio e quanto sia sbagliato sprecarlo. Con la partecipazione attiva educhiamo ad un approccio rispettoso verso il cibo e l’ambiente.

Misurare

il rapporto dei bambini e delle famiglie con frutta e verdura

HortoMio collabora con INDIRE (Istituto Nazionale Documentazione Innovazione Ricerca Educativa) per l’attuazione del Piano Triennale delle Attività “2018 – 2020”, nell’ambito del progetto Maker@scuola. Indire ha dimostrato che il nostro metodo, sviluppato con apprendimento learning-by-doing, funziona e garantisce risultati importanti nell’educazione degli alunni.

Un bambino consapevole
sarà un adulto responsabile

Molte classi hanno già aderito, e i risultati sono eccezionali. Porta la tua scuola nel progetto HortoMio: educhiamo insieme gli adulti di domani.

HortoMio per le aziende:
il lavoro diventa green

Anche la tua azienda può entrare a far parte del progetto HortoMio. Scegli tra due soluzioni:

Adotta

dai la possibilità a una scuola di aderire al progetto HortoMio. Grazie a te gli alunni potranno vivere questa importante esperienza: investi nel futuro e fai crescere la reputazione della tua azienda

Acquista

porta HortoMio dentro la tua azienda. Educa il tuo team al rispetto del cibo con un’attività quotidiana collettiva, facile e veloce.